Come spiare un cellulare senza toccarlo? Le spy app sono la risposta

È davvero possibile spiare un cellulare senza toccarlo? La risposta è positiva: grazie alle spy app, infatti, chiunque può installare un software specifico e avere accesso allo smartphone da remoto. Vediamo dunque di studiare questo argomento.

Spiare uno smartphone senza toccarlo

Hai deciso di controllare le attività che i tuoi figli svolgono tramite lo smartphone? Se desideri controllare qualcuno, agendo ovviamente entro la legalità per il rispetto della sua privacy, le app spy sono esattamente ciò che ci vuole. E non sono affatto complesse né da installare né da utilizzare, sebbene questi particolari dipendano sempre dall’applicativo che hai scelto di acquistare.

Noi oggi scopriremo una panoramica generale su questi software ma, se vuoi approfondire il tema, ti consigliamo di leggere questa guida su come spiare un cellulare. Qui troverai tutte le info che ti servono, insieme alla lista delle migliori applicazioni attualmente sul mercato. Prima di procedere, però, c’è un dettaglio che desideriamo sottolinearti, in merito al loro funzionamento e alla procedura di installazione.

Nella maggior parte dei casi dovrai avere almeno un primo contatto con quel telefono, necessario per installare l’app in questione.

Fatto ciò, non dovrai fare altro che accedere al pannello utente del software che hai comprato, per verificare una mole di informazioni impressionante da remoto (ad esempio dal tuo computer). In sintesi, avrai accesso ai dati contenuti su quel telefono senza per questo doverlo sfiorare altre volte.

Cosa puoi fare con le applicazioni spia?

Ci sono diversi software spia per Android o per iOS che ti permettono, come anticipato, di avere accesso diretto al cellulare spiato in remoto.

Questi applicativi ti danno ad esempio la possibilità di leggere gli SMS e qualsiasi altro messaggio di testo, come quelli inviati e ricevuti tramite app di messaggistica istantanea come WhatsApp, Messenger o Telegram. In secondo luogo, potrai controllare anche i file multimediali salvati nella memoria del telefonino, come nel caso delle fotografie e dei video.

Le funzionalità di questi applicativi sono davvero avanzate, e infatti ti permettono di fare molto altro. Nella lista delle opzioni troviamo ad esempio la verifica delle email, degli eventi nel calendario e persino il controllo della posizione geografica, tramite il GPS integrato dello smartphone.

Non a caso, alcune spy app per spiare un cellulare senza toccarlo ti consentono addirittura di impostare un recinto virtuale. Questa opzione si chiama geo-fencing e invia una segnalazione sul tuo telefono, quando lo smartphone spiato esce da una certa zona che hai deciso tu.

Un’altra funzione molto importante riguarda la possibilità di utilizzare il telefono come una sorta di cimice ambientale. In pratica, le migliori spy app ti consentono di attivare a distanza il microfono e alle volte persino la fotocamera del telefono. In questo modo ti mettono nelle condizioni di poter registrare l’audio ambientale, captando cosa accade nei pressi del telefonino.

L’attivazione della fotocamera, invece, serve per scattare un’istantanea e per capire in quale ambiente si trova la persona spiata, e qual è la sua attuale compagnia.

Spiare un cellulare a distanze molto ampie

I software spia per Android hanno un vantaggio da sottolineare: installandoli sul telefono da spiare, potrai controllare questi dati anche da distanze siderali.

Come ci riescono? È molto semplice. In parole povere, si connettono alla connessione del telefono e scaricano questi dati, rendendoli accessibili da qualsiasi postazione dotata di collegamento a Internet.

Dunque potrai controllarli dal pc di casa in qualsiasi momento, o dal tuo telefono, accedendo alla dashboard apposita (nient’altro che un sito web con utente e password da inserire).

Inoltre, ricorda che le app spy per spiare uno smartphone sono anche in grado di inviarti delle notifiche push o degli SMS. Avviene ad esempio quando imposti un recinto virtuale e il proprietario di quel telefono lo supera, come accade con i ragazzini che invece di entrare a scuola vanno in sala giochi.

Ebbene, se attivi queste funzioni, tu sarai sempre informato in tempo reale su ogni sviluppo della situazione.

Conclusioni

Oggi ti abbiamo spiegato come spiare un cellulare senza toccarlo, e quali sono gli strumenti che puoi utilizzare per riuscirci. Si parla di applicativi sicuri al 100% e facili da utilizzare, ma ricorda che con tutta probabilità dovrai avere accesso almeno una volta al telefono da tenere sotto controllo, per installarli fisicamente sul dispositivo.

Ti assicuriamo comunque che si tratta di una procedura piuttosto semplice, che non richiede più di 20 o 30 minuti. Inoltre, se acquisti un’applicazione spia di qualità, avrai anche il supporto tecnico del servizio di assistenza a tua disposizione, che ti spiegherà passo dopo passo come procedere.

In conclusione, oggi la tecnologia mobile ci dà la possibilità di verificare cosa fanno i nostri figli, in modo tale da proteggerli dalle amicizie pericolose e dai “colpi di testa” tipici degli adolescenti.